Mario Vielmo con il suo documentario “Himalayan last day”, raggiunge nuove vette

Author: redazione

Schermata 2017-08-23 alle 10.24.33

L’amico e collaboratore Mario Vielmo, alpinista vicentino leader della Lhotse Expedition 2015, conquista le sale dei festival dedicati alle montagne.

Sono passati già due anni dal tremendo terremoto che ha scosso il Nepal il 25 Aprile 2015: un violento evento sismico di magnitudo locale 7,8 con epicentro a circa 34 km a est-sud-est di Lamjung, in Nepal che ha causato più di 8 000 morti e gravissimi danni in Nepal oltre a danni minori nelle zone himalayane di India, Cina, Bangladesh e Pakistan. Si tratta dell’evento sismico più violento che abbia colpito quest’area dopo il 1934.

Schermata 2017-08-23 alle 10.24.39

Il posto sbagliato al momento sbagliato: la spedizione sommersa dalla valanga

Il gruppo, guidato da Mario, si trovava proprio sul posto quando è avvenuto il disastro: il terremoto ha innescato una valanga sul monte Everest a circa 220 km ad est dell’epicentro che ha ucciso almeno 17 persone presso il South Base Camp.

Schermata 2017-08-23 alle 10.24.58

Tutti gli eventi sono stati ripresi da una prospettiva unica, tremenda e sono diventato un film, che presenta le incredibili immagini che hanno documentato uno degli avvenimenti più catastrofici degli ultimi anni, rendendo avvincente il racconto granzie ad un montaggio serrato e incalzante. Immagini capaci di raccontare insieme la forza della natura, il dramma umano, la solidarietà verso le popolazioni locali.

I riconoscimenti

Il film documentario ha partecipato a vari festival di montagna. Alcuni esempi:

 

Schermata 2017-08-23 alle 10.24.18