Strange Beasts: la realtà aumentata tra gioco e incubo

Author: redazione

Strange Beasts

 

Non è un video #ZetaGroup, ma merita una riflessione.

Un cortometraggio ideato sotto forma di spot che lascia un retrogusto amaro in bocca: il tema è la realtà aumentata, ma in 4 minuti questa “realtà” cambia drasticamente. Un climax crescente tra stupore, ammirazione, interesse e poi…timore. Di cosa? Fotografie, video, videogiochi possono essere modificati secondo le necessità lasciando sempre il beneficio del dubbio.

Ma qual è il limite etico? Strange Beasts: la realtà aumentata tra gioco e incubo. Lo spot presenta un nuovo videogame che, grazie alla realtà aumentata, permette di creare e allevare creature virtuali. Ma la realtà dei fatti è molto più inquietante…

Quale reaponsabilità hanno i produttori di tale tecnologia? Quando è meglio dire basta? Lo lasciamo giudicare a voi.